Tossina Botulinica (informazione scientifica)

Scopri i prezzi

Il batterio clostridium botulinum produce una classi di composti chimici noti come "tossine". Tali sostanze vengono purificate per ottenere un preparato sterile adatto per specifici usi terapeutici in medicina estetica (in dosi minime che non comportano in alcun modo rischi per la salute). Una volta che la tossina diluita viene iniettata, produce una paralisi temporanea (chemodenervazione) del muscolo, impedendo la trasmissione degli impulsi nervosi al muscolo stesso. La durata della paralisi muscolare generalmente è di circa 3-6 mesi. La tossina botulinica è un farmaco approvato per il trattamento cosmetico delle rughe causate dalla contrazione di specifici gruppi muscolari: in particolare modo le aree trattate sono solitamente la regione frontale, la gabella (vale a dire lo spazio tra le sopracciglia), la regione a lato degli occhi, dove si formano le cosidette "zampe di gallina" e quella del collo. Con la tossina botulinica si può inoltre, sollevare la coda del sopracciglio per dare freschezza alla regione degli occhi. Infine, la tossina può essere utilizzata per ridurre una sudorazione eccessiva a livello delle ascelle, delle piante dei piedi e dei palmi delle mani.

Le iniezioni di tossina botulinica sono personalizzate per ogni paziente e, pur non potendo arrestare il processo di invecchiamento, esse possono, tuttavia, temporanemente diminuire la presenza delle rughe.

Il medico sceglie, in base alla situazione clinica ed al risultato che si desidera ottenere, punti d'inieizione in sedi diverse ed in numero variabile. Le punture, effettuate ambulatorialmente con un ago sottile, potrebbero provocare un leggero bruciore e sono seguite da un edema variabile (pomfo). Non viene praticata anestesia.

In seguito alle iniezioni si possono verificare stravasi ematici per puntura di un capillare che si manifestano con piccole ecchimosi che si risolvono in qualche giorno. L'effetto della tossina inizia dopo circa 3-7 giorni. A seguito dell'inoculo della tossina si potrebbe sviluppare la produzione di anticorpi specifici. In taluni soggetti tale produzione è così elevata da limitarne o annullarne l'azione, risultandone una correzione limitata o addirittura nulla degli inestetismi.

Gli effetti prodotti sono reversibili e la loro durata varia, secondo i casi, dai 3 ai 6 mesi.

Deve essere ricordato che trattamenti ripetuti ad intervalli troppo ravvicinati inducono una diminuzione del risultato, a causa della maggior induzione di anticorpi che si oppongono all'azione della tossina botulinica.

Il trattamento con tossina botulinica è controindicato nei seguenti casi:

  • soggetti affetti da miastenia
  • donne alla tossina in gravidanza o allattamento
  • soggetti allergici botulinica e all'albumina umana
  • soggetti in trattamento con antibiotici aminoglicosidici






* la descrizione del trattamento è a puro scopo informativo
sleep_karmadent

Servizio pernottamento